Managed Services Provider: un nuovo modo per gestire l’ICT

MSP: più efficienza, più sicurezza e minori costi

Perché negli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di MSP (Managed Service Provider) e di Servizi IT Gestiti? Cosa prevede questo modello e quali sono i vantaggi per le organizzazioni che lo adottano rispetto a soluzioni di gestione dell’infrastruttura ICT più tradizionali?

Iniziamo col dire che utilizzare Servizi Gestiti offre molteplici vantaggi sia alle PMI sia alle grandi imprese, soprattutto in termini di efficienza, sicurezza, flessibilità e costi operativi.

Questo modello di gestione dell’infrastruttura ICT si sta sempre più diffondendo spinto dal processo di digitalizzazione delle imprese avviato negli ultimi anni, che ha determinato una profonda evoluzione e reso più complesse le infrastrutture tecnologiche aziendali. A questo si aggiunge la dinamicità dei modelli organizzativi del lavoro, determinata anche dalla pandemia, che ha obbligato le organizzazioni ad adattarsi allo smart working, con il conseguente aumento del rischio di intrusioni e attacchi informatici alla rete aziendale.

L’aumento della complessità e della vulnerabilità dei sistemi ICT ha spesso causato una mancanza di visione chiara e di insieme, se non addirittura una mancanza di mezzi finanziari necessari per affrontare un tale cambiamento tecnologico, soprattutto da parte delle PMI e delle Micro Imprese. I servizi IT gestiti possono essere la soluzione a questo tipo di problematica perché consentono a tutte le imprese di affidare la gestione della propria infrastruttura ICT al IT Managed Service Provider, pagando un canone fisso. In questo modello, equiparabile ai modelli “as a service” già utilizzati per “acquisire hardware”, le imprese rimangono così al sicuro da eventuali costi non previsti dal canone, ma soprattutto si liberano da tutti gli aspetti tecnici relativi alla gestione dei servizi ICT e della loro sicurezza.

Il Service Provider si occupa quindi della gestione di hardware e software e della gestione dell’infrastruttura IT: installazioni, aggiornamenti, monitoraggio sicurezza, gestione dei dispositivi, protezione dei dati aziendali, storage, …

L’onere del rischio derivato da malfunzionamenti dei servizi o dei dispositivi, così come le responsabilità, sono sempre a carico del provider e sarà suo dovere verificare che servizi, software e hardware siano funzionanti, garantendone l’integrità e la disponibilità in qualsiasi momento.

L’Approccio Proattivo dei IT MSP

Nella gestione dei servizi ICT l’approccio del Managed Service Provider è quindi sempre proattivo, perché il suo interesse coincide con quello dei suoi clienti nel far sì che l’infrastruttura sia sotto controllo, aggiornata e manutenuta. L’MSP impiega quindi le migliori competenze IT disponibili e si “prende cura” della rete, dell’infrastruttura e del software dei clienti, riducendo al minimo problemi e disservizi, e abbattendo i tempi di down-time.

Le aziende di qualsiasi dimensione e settore possono dunque fare affidamento sugli MSP per adattarsi in modo flessibile all’evoluzione del business, evitando di appesantire la struttura organizzativa e liberando risorse finanziare per il loro core business. Le aziende che si affidano ai Servizi ICT Gestiti possono permettersi di cambiare rapidamente, rispondendo in modo veloce ed efficace ai cambiamenti di un ambiente competitivo sempre più dinamico.

Sia i clienti sia i mercati si evolvono, con la conseguenza che anche l’infrastruttura ICT è destinata a doversi adattare ai cambiamenti. È per questo che le aziende devono affidarsi a Provider di Servizi ICT Gestiti in grado di rispondere a queste dinamiche, garantendo efficienza, sicurezza, flessibilità e costi operativi certi.

Scopri i servizi gestiti di Microtel MSP, per proteggere i tuoi asset e garantire la continuità del tuo business.

e scopri come possiamo gestire la tua infrastruttura tecnologica.