Le Telecamere Termografiche per la «fase 2» del corona virus

Telecamere termografiche per la misurazione della temperatura corporea.

Microtel ha aggiunto alla sua gamma di soluzioni le Telecamere Termografiche. Nell’ottica di agevolare le aziende nella graduale ripresa delle attività lavorative, è stata stretta una partnership con AroundPeople, start up innovativa nella gestione di soluzioni tecnologiche per il settore Retail e in generale per medio grandi imprese.

Come raccomandato dall’INAIL nel suo documento tecnico, nella fase di riapertura delle attività: “occorre adottare misure graduali ed adeguate al fine di consentire, in presenza di indicatori epidemiologici compatibili, un ritorno progressivo al lavoro, garantendo adeguati livelli di tutela della salute e sicurezza di tutti i lavoratori”.

La nuova tecnologia delle Telecamere Termografiche.

La nuova tecnologia rileva le emissioni di radiazioni infrarosse emesse dal viso e le converte in valori della scala del grigio, generando immagini termografiche. Possono effettuare screening termografici fino a trenta persone contemporaneamente. Quando rilevano uno stato febbrile l’immagine del volto da verde diventa rossa e grazie a un altoparlante e un led annessi alle telecamere, fanno scattare un allarme acustico e visivo.

Le telecamere termografiche possono essere installate nelle pareti o nei soffitti o con piedistallo stand alone. Sono pensate per essere collocate in luoghi affollati e di transito come aeroporti, supermercati, ospedali, ingrossi, stazioni, sale d’attesa …

E’ inoltre possibile attivare funzionalità di riconoscimento facciale e/o tramite badge, trovando così applicazione, in presenza di tornelli o accessi con apertura di barre o cancelli, per la rilevazione degli accessi di dipendenti e visitatori.

Contattaci subito per maggiori dettagli e/o un preventivo per l’installazione delle Telecamere Termografiche.